L’Autorità per l’energia ha inflitto a Italgas una sanzione di 1.614.000 euro per mancato conseguimento degli obiettivi di efficienza energetica relativamente all’anno 2016.

E’ quanto si legge nella delibera 415/2019/S/eft del 23 ottobre. Dalla ricostruzione del Regolatore emerge in particolare che Italgas ha trasmesso al Gse, alla data del 31 maggio 2017, 453.030 titoli di efficienza energetica (Tee) pari a circa il 41,82% del suo obiettivo specifico relativo all’anno d’obbligo 2016 di 1.083.345.

Di conseguenza non ha conseguito la quota minima del 60% dell’obiettivo totale, in violazione dell’art. 13, comma 3, del decreto ministeriale 28 dicembre 2012.

Il primo operatore nazionale della distribuzione gas aveva poi trasmesso i 196.977 Tee mancanti per il raggiungimento del 60% nella successiva sessione di novembre 2017 ma ciò non è stato valutato dall’Arera come forma di ravvedimento operoso, trattandosi, scrive il regolatore, di “un atto dovuto ai fini dell’adempimento dell’obbligo di compensazione dell’obiettivo”.

 

Venerdì 25 ottobre 2019- Staffetta online

Tag: