E’ stata notificato lo scorso 1 giugno all’Autorità per l’energia per le verifiche di legge il bando di gara per il servizio di distribuzione gas nell’ambito territoriale minimo di Belluno. Salgono così a sette i bendi notificati finora al regolatore. Il bando di Belluno aveva già ricevuto l’ok dell’AEEGSI sugli scostamenti tra VIR e RAB (v. Staffetta 02/02). Non è stato invece ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

L’ATEM di Belluno include 65 comuni tra cui il capoluogo per oltre 45mila punti di prelievo e circa 166 milioni di mc di gas distribuito (dato 2012). Il principale gestore dell’ambito è la BIM Belluno Infrastrutture, partecipata da 65 comuni della provincia e concessionaria in 35 di essi tra cui Belluno. Altri 27 comuni dell’ambito non sono metanizzati e sette di essi sono serviti con Gpl, in gran parte dalla BIM Gestione Servizi Pubblici.

Staffettaonline  3 giugno 2016